Viagra. Informazioni generali

Farmacie 1

Farmacie 2

Farmacie 3

Viagra e un medicinale che stato creato da Pfizer per curare la disfunzione erettile maschile nel 1996. Nel 1998 questo medicinale e stato approvato da FDA ede entrato sul mercato come un rimedio sicuro ede efficace per trattare l’impotenza. Viagra e il primo medicinale orale che e stato prodotto per curare la disfunzione erettile nei maschi e fino oggi e rimasto piu richiesto sul mercato farmazeutico.

Come funziona Viagra

Il principio attivo di Viagra e Sildenafil Citrate. Questo farmaco e una azione di fosfodiesterasi di tipo 5 che causa aumento del flusso sanginio nel pene. Sildenafil blocca la funzionalita di questo elemento chimico e aumenta il flusso ingrandisce e indurisce il pene, migliorando l'erezione.

Dilatazione dei vasi sangugni produce restrigemento delle vene e questo aiuta a mantenere l'erezione durante tutto il tempo di rapporto sessuale. Dopo l'eiaculazione naturale il pene ritorna allo stato di prima, dopo la stimolazione sessuale l'erezione ritorna di nuovo. Viagra stimola l'erezione durante 4-5 ore dopo di che l'effetto si diminuisce e se ne va.

Assunzione e dosaggio

Viagra ha delle compresse con dosaggio di 25 mg, 50 mg, 100 mg. Il dosaggio dipende dalle neccessita del paziente, dalla presenza delle contraindicazioni e dallo stato di salute.

Cominciare le cure con questo medicinale meglio con dosaggio di 50 mg in 24 ore. Dopo di che il dosaggio puo essere aumentato fino 100 mg in 24 ore.

Ogni compressa va assunta in boca senza masticarla. Meglio assumere il farmaco un ora prima del probabile rapporto intimo e a digiuno.

Contraindicazioni

Viagra non pu essere usata per curare disfunzione erettile se l'uomo soffre delle malattie cardiologiche, delle malatie renali ed oculistiche. L'assunto di Viagra puo peggiorare i sintomi di queste malattie.

Non si puo assumere Viagra insieme con le bibite alcoliche e altri medicinali che contengono i nitrati o nitroglicerino. L'assumo contemporaneo di due medicinale potrebbe causare l'abbassamento della pressione, svenimento e anche la morte se il paziente ne soffre una delle malattie cardiaci.